La sfida editoriale di Reality Book si può sintetizzare nell'idea di "emozione del reale". Secondo noi, niente è più suggestivo della realtà e la cosa più corretta da fare è dialogare con il lettore presentandogli dati veri e raccontandogli cose vere. Sarà lui a mettere assieme i nostri materiali e le sue idee e a farne l'uso che vorrà.

copertina

La vita è un gioco fatto di centimetri. Interviste a Oliver Stone (1999-2008)

Autore/i Marco Spagnoli
ISBN 978-88-95284-10-1
Anno di pubblicazione 2008
Pagine 128
Formato 14x21
Prezzo € 14,00
Collana Conversazioni

acquista questo libro

Quarta di copertina
Uno dei personaggi più controversi di Hollywood raccontato in un decennio di conversazioni a ruota libera. Oliver Stone, il regista più spigoloso della cinematografia americana, parla di cinema, politica e dell’America di George W. Bush all’indomani della fine del mandato presidenziale. Dalle paludi del Vietnam alle sabbie del deserto dell’Iraq, passando attraverso i frammenti e le ceneri del World Trade Center, Stone descrive la sua esperienza di soldato, di infaticabile critico del suo paese ma anche e soprattutto di cineasta curioso e scomodo. Tra passato e presente, il regista disegna sogni e ambizioni personali attraverso i suoi lavori e la sua filosofia di vita, utilizzando la metafora del football di Ogni maledetta domenica e del celebre monologo di Al Pacino “La vita è un gioco fatto di centimetri”.

Autore/i
Marco Spagnoli − (Napoli 1970), laureato in filosofia, critico e giornalista cinematografico, è condirettore di Primissima Trade. Membro del Comitato esperti del RomaFictionFest, direttore artistico del Golden Graal e degli Italian Dvd Awards, ha pubblicato una raccolta di battute tratte dai film di Mel Brooks, due antologie di pensieri di Marilyn Monroe e Groucho Marx, tre libri di interviste rispettivamente a Malcolm McDowell, Tim Burton e Woody Allen. Ha collaborato con Medusa, Istituto Luce, Fandango e 20th Century Fox.

Ricerca