La sfida editoriale di Reality Book si può sintetizzare nell'idea di "emozione del reale". Secondo noi, niente è più suggestivo della realtà e la cosa più corretta da fare è dialogare con il lettore presentandogli dati veri e raccontandogli cose vere. Sarà lui a mettere assieme i nostri materiali e le sue idee e a farne l'uso che vorrà.

copertina

Lui era mio papà

Autore/i Stefano Re Cecconi
ISBN 978-88-95284-02-6
Anno di pubblicazione 2008
Pagine 128
Formato 14x21
Prezzo € 10,00
Collana Conversazioni

acquista questo libro

Quarta di copertina
Quando nel gennaio del 1977 Luciano Re Cecconi giunge puntuale al tragico appuntamento con il suo destino, il calcio piange la scomparsa di uno dei più forti centrocampisti degli anni ’70. La gente laziale ancora oggi ricorda il suo “biondo re”, con gli occhi lucidi e il cuore gonfio di malinconia. Pensa alle giocate che non ha potuto vedere, ai goal per i quali non ha potuto esultare, agli applausi che non gli ha potuto tributare, ai cori che non ha potuto cantare. Eppure tutto è andato avanti: nuovi volti, nuovi campioni, nuove vittorie, tanti momenti amari. Nel gennaio 1977 un bambino rimase solo. Quel bambino oggi è un uomo che racconta la storia di un grande campione, ma soprattutto del suo papà. Il volume raccoglie ricordi, emozioni e pensieri di Vincenzo D’Amico, Guido De Angelis, Bob Lovati, Maurizio Maestrelli, Toni Malco, Gigi Martini, Mauro Mazza, Giancarlo Oddi, Michele Plastino, Felice Pulici, Carlo Regalia. Apre il libro una prefazione di Walter Veltroni.

Autore/i
Stefano Re Cecconi − attualmente lavora per un’azienda del Gruppo Finmeccanica. Il desiderio di sentirsi vicino al papà lo ha spinto a tornare a vivere a Roma, dove ha creato una linea di abbigliamento a lui dedicata. E’ opinionista a “Goal di Notte”, trasmissione cult per i tifosi della Capitale, coltivando così il suo amore per il calcio e per la Lazio.

Note
Curatore: Sandro Di Loreto
Prefazione di Walter Veltroni

Ricerca