La sfida editoriale di Reality Book si può sintetizzare nell'idea di "emozione del reale". Secondo noi, niente è più suggestivo della realtà e la cosa più corretta da fare è dialogare con il lettore presentandogli dati veri e raccontandogli cose vere. Sarà lui a mettere assieme i nostri materiali e le sue idee e a farne l'uso che vorrà.

copertina

Di Brasile e America Latina. Storie di politica, (in)giustizia, narcos e pandemia.

Autore/i Francesco Guerra
ISBN " id="9791281104044
Anno di pubblicazione 2023
Pagine 188
Formato 14 x 21
Prezzo € 20,00
Collana controluce

acquista questo libro

Quarta di copertina
Come scrive Alfredo Somoza, decano del giornalismo italiano sull’America Latina, nella Prefazione a questo libro: “Il lavoro di Francesco Guerra si può leggere come un diario, appassionante e appassionato, sulla discesa agli inferi del Brasile”. Ventotto articoli, pubblicati tra il novembre del 2018 e lo stesso mese del 2020 sul giornale online NeXt Quotidiano, i quali, idealmente, scandiscono il tempo di un progetto golpista avviato nel 2016 con l’impeachment della Presidente Dilma Rousseff, proseguito - al ritmo del giustizialismo populista della Lava Jato dell’ex-giudice Sergio Moro e del procuratore Deltan Dallagnol - con l’ingiusta detenzione dell’ex-Presidente Lula e conclusosi, di fatto, con l’elezione alla Presidenza della Repubblica del leader di estrema destra Jair M. Bolsonaro. Un progetto naufragato di fronte alla conclamata incapacità di governare mostrata da Bolsonaro, cui ha fatto seguito la revisione, da parte del Supremo Tribunale Federale, delle condanne comminate a Lula, la sua candidatura e infine la sua elezione alla presidenza. Una storia straordinaria, quella legata a questo operaio nordestino divenuto Presidente del Brasile per la terza volta, che, nel corso del suo mandato, dovrà avviare un robusto ciclo di riforme, per il quale sarà necessario un rinnovato clima di pace tra poteri dello Stato troppo spesso in conflitto fra loro, anche a causa di una architettura istituzionale a dir poco disordinata. Una cronaca dal Brasile, quella presentata in queste pagine da Francesco Guerra, arricchita dal rigore teorico di chi, prima ancora che reporter, è storico di professione, capace di confrontarsi con più temi di analisi (dal lawfare al narcotraffico, fino alla pandemia da Covid-19) e di soffermarsi anche su altri contesti latinoamericani, ogni volta restituendo la complessità delle realtà rappresentate, siano esse un discusso tentativo di golpe o una ramificata rete di relazioni tra attori istituzionali coinvolti nel narcotraffico internazionale.

Autore/i
Francesco Guerra − (Pisa, 1979), ricercatore universitario, blogger e scrittore, ha vissuto in Brasile dal 2015 al 2021. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Discipline Filosofiche (2010) presso l’Università degli Studi di Pisa e il postdottorato in Storia presso l’Università Federale del Goiás (2020). Collabora con diverse riviste italiane e brasiliane e ha presentato comunicazioni scientifiche presso importanti istituzioni in Italia, Spagna, Brasile e Uruguay. La sua attività di ricerca comprende differenti ambiti di indagini, snodandosi lungo due direttrici principali: la studio delle organizzazioni criminali latinoamericane e la questione concernente la tribunalizzazione della politica e della storia, in particolare con riferimento ai contesti brasiliano, colombiano e italiano. Già collaboratore, in qualità di corrispondente dal Brasile, per il giornale online NeXt Quotidiano, nel 2021 ha creato e cura il sito di notizie e approfondimenti sull’America Latina “LatinoAmericando” (latinoamericando.info).

Note
Il volume contiene anche contributi di Alfredo Luis Somoza (Buenos Aires, 1957): giornalista, scrittore e docente universitario, vive in Italia dal 1982. Durante la dittatura militare argentina ha diretto la rivista clandestina di controinformazione culturale “Viramundo” e per questo motivo è stato perseguitato dal regime. Nel 1983 ha cominciato la sua carriera come giornalista radiofonico a Radio Popolare, creando, nel 2012, la testata online dialoghi.info sui temi della globalizzazione. Cura un blog sull’Huffington Post (edizione italiana) e collabora con la rivista di geopolitica Eastwest.
Direttore dal 1996 al 2002 e Presidente dal 2003 dell’Istituto per la Cooperazione Economica Internazionale (ICEI), al quale, nel 2017, è stato assegnato l’Ambrogino d’Oro da parte del Comune di Milano. Dal 2019 è direttore di Young Radio e presidente di Colomba, Associazione delle ONG della Lombardia.

Ricerca